Sicilia, il Tar annulla alle Asp la maxi gara per i pannoloni

Lotti troppo grandi, da oltre cinquanta milioni ciascuno. E un effetto diretto: tagliare fuori le piccole e medie imprese. Per questo motivo la seconda sezione del Tar di Palermo ha deciso di annullare la parte più consistente della mega-gara per i pannoloni nelle aziende sanitarie e negli ospedali: con una sentenza pronunciata la settimana scorsa, ma appena depositata, il Tar contesta la creazione di due lotti troppo grandi, rispettivamente da 54 e 56 milioni, con criteri troppo stringenti. A ricorrere, come riporta La Repubblica, è stata un’azienda, Tecnologie Sanitarie e Sportive Srl, che aveva infatti un fatturato troppo ridotto per partecipare: “La centralizzazione delle procedure di gara (che garantisce di per sé un risparmio nei costi di gestione delle gare) – ammonisce il collegio presieduto da Cosimo Di Paola e composto da Federica Cabrini e Anna Pignataro – non va confusa con l’aggregazione delle gare in ‘maxilotti’”.