Regolarità spesa Fondi Ue: la Regione senza funzionari per la certificazione

L'ufficio della Regione che si occupa di controllare la regolarità della spesa dei fondi europei è in cerca di rinforzi. Entro il 2018 - come riporta il Giornale di Sicilia - dovrà certificare il corretto utilizzo di 700 milioni per rispettare la prima scadenza imposta dall'Europa che altrimenti ritirerebbe gli aiuti. Così è scattata la caccia a quattro funzionari, due istruttori e due collaboratori che si aggiungerebbero ai circa trenta in servizio.

"Siamo fiduciosi sul rispetto della tempistica. - dichiara la dirigente Maria Concetta Crivello - Per quanto riguarda il fondo sociale europeo la scadenza è stata già rispettata".