Caltagirone - La scala in Rosa

La Corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo. 
Giro d'Italia 2018, edizione 101. La scala Santa Maria del Monte e l'illuminazione del suo monumento – simbolo, che ieri lunedì 22 gennaio, a partire dalle 18, si è mostrerata al pubblico in una veste cromatica di straordinario effetto: rosa, come il colore che caratterizza uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo. La tappa, lunga 196 chilometri, avrà il suo epilogo, come detto, nella città della ceramica, dove i migliori ciclisti del pianeta percorreranno circa 6 chilometri all'interno del centro abitato, secondo il seguente tragitto: ingresso a Caltagirone attraverso il ponte San Bartolomeo, poi la via Cristoforo Colombo, il tunnel di collegamento con la circonvallazione di ponente, l'attraversamento di quest'ultima in direzione quartiere San Giacomo, la via Vittorio Emanuele e poi il "cuore" del centro storico con la piazza del Municipio, a due passi dalla Scala di Santa Maria del Monte (il monumento simbolo della città, che si offrirà così allo sguardo dei telespettatori collegati), la via Principe Amedeo, la piazza Umberto, la via Roma in senso discendente, l'incrocio San Luigi, la via Acquanuova, la via Cristoforo Colombo in direzione della zona nord, la difficile salita (pendenza del 10 per cento, un arrivo da tappa di montagna) della via Torre dei Genovesi e la conclusione della gara all'incrocio con il viale Regina Elena, a breve distanza dal liceo artistico "Luigi Sturzo", nella parte più alta di Caltagirone.