Legacoop, miglior bilancio sociale Premiata l'impresa etnea Sisifo

Miglior Bilancio Sociale del 2017 assegnata a Bologna alla siciliana Sisifo Cooperative Sociali da parte del presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti e dei vertici dell’Associazione Airces (associazione italiana revisori legali dell’economia sociale) in occasione della cerimonia del Premio annuale QuadroFedele.

L’azienda siciliana, per la seconda volta, è una delle realtà tra le più importanti al Sud con 55 milioni di fatturato e un utile netto da reinvestire di circa 1,5 milioni, 1 milione e 155 prestazioni annue erogate, 22 mila pazienti assistiti e 250 nuovi assunti nel 2016 su 1667 totali si distingue come unica impresa del Mezzogiorno specializzata in servizi socio-sanitari e assistenza alla persona che redige un suo Bilancio Sociale.

A ritirare il premio presso la sede di Bologna di Unipol Banca, in occasione dell’Assemblea dei delegati dell’Emilia Romagna, il presidente di Sisifo Mimmo Arena e il direttore Antonio Russo. “Siamo orgogliosi – ha dichiarato Arena – che la nostra impresa sia riconosciuta in terra emiliana come realtà importante e da premiare da Forlì in giù. Ricevere un premio in questa terra, dove la storia delle cooperative si è formata e si è consolidata è un onore maggiore, perché rappresenta il vero riconoscimento di tutti gli sforzi e sacrifici fatti in questi anni per diventare impresa seria e all’altezza delle realtà importati del nord. In questi anni abbiamo creato lavoro e negli ultimi tre anni abbiamo ricevuto più di tremila curriculum sul nostro sito”. Il consorzio siciliano, che si occupa prevalentemente di servizi riabilitativi, cure domiciliari, assistenza geriatrica e ai malati oncologici terminali, asili nido, day surgery e assistenza educativa ai minori è nato diciassette anni fa e attualmente composto da ventidue cooperative aderenti alla Legacoop Sicilia.

Redazione