Raddusa, "devianze giovanili", incontro studenti-Carabinieri: "

  • di Redazione Il Solidale
  • 24 mar 2019
  • Sociale

Raddusa, "devianze giovanili", incontro studenti-Carabinieri: "

Un interessante incontro tra i Carabinieri della Stazione di Raddusa, guidati dal Comandante Maresciallo Pasquale Todisco, e gli studenti della locale scuola media “G.Verga”, coordinati dai proff. Concetta Allegra e Gaetano Sirna e Lucia Davì, si è svolto ieri nel grande auditorium dell’edificio scolastico che ospita la scuola.L’incontro è stato improntato sull’educazione alla cultura della legalità ed alla collaborazione tra le istituzioni e si è parlato di vari argomenti riguardanti il bullismo, il cyber bullismo e l’uso improprio di alcolismo e di sostanze stupefacenti che per la gran parte determinano gli incidenti stradali del sabato sera. Senza indugiare nella retorica il Maresciallo Todisco ha sviscerato tutte le problematiche connesse all’uso dell’alcool e della droga ed ha illustrato con dovizia di particolari, il ruolo di controllo dei Carabinieri attraverso un’attenta disamina della situazione. Inoltre il Comandante ha illustrato ai ragazzi la funzione dell’Arma dei Carabinieri nel territorio, le regole riguardanti la condotta di guida dei veicoli e dei motoveicoli soffermandosi sugli enormi danni che possono essere causati dall’alta velocità e, soprattutto durante la guida, dall’uso del telefono cellulare e dal mancato aggancio della cintura di sicurezza.

All’incontro, oltre al Maresciallo Pasquale Todisco hanno presenziato il Vice Brigadiere Domenico Lapera e il Carabiniere Scelto Antonio Spina. Le tematiche trattate hanno stimolato la curiosità dei giovani interlocutori che nel dibattito finale hanno tempestato di domande i rappresentanti delle forze dell’ordine. Ha concluso i lavori la prof. Concetta Allegra che ha ringraziato le forze dell’ordine ed ha poi salutato i ragazzi dicendo loro che “la vita è un dono prezioso; abbiatene cura e non sprecatela”.


Francesco Grassia