EUROSTAT 2018: 4 SU 5 DELLE REGIONI IN UE CON IL TASSO DI OCCUPAZIONE PIÙ BASSO IN EUROPA SONO NEL SUD ITALIA

  • di Redazione Il Solidale
  • 22 giu 2019
  • Cronaca

EUROSTAT 2018: 4 SU 5 DELLE REGIONI IN UE CON IL TASSO DI OCCUPAZIONE PIÙ BASSO IN EUROPA SONO NEL SUD ITALIA

La notizia è stata ripresa dall’ANSA, secondo la quale “quattro su cinque delle Regioni con il tasso di occupazione più basso in Europa sono nel Sud Italia con meno della metà delle persone tra i 20 e i 64 anni che ha un lavoro a fronte del 73,1% medio in Ue”. Nell’Agenzia di oggi si legge che “i dati Eurostat, riferiti al 2018, sono impietosi con la regione peggiore in graduatoria che è la Mayotte (Regione d'oltremare francese che è in Africa vicino al Madagascar) con il 40,8% delle persone tra i 20 e i 64 anni al lavoro seguita dalla Sicilia con il 44,1%, la Campania con il 45,3%, la Calabria con il 45,6% e la Puglia con il 49,4%”. Dunque, i livelli di disoccupazione, soprattutto nel Sud Italia, rimangono palesemente più preoccupanti. E tali nuovi numeri, resi noti dall’Istat e che fanno riferimento al 2008, non fanno altro che confermare e per l’ennesima volta una situazione che si può definire con una sola parola: drammatica”. L’auspicio di tutti e di sempre e che si faccia presto per rimediare a una situazione, quella occupazionale, che rischia di diventare socialmente infausta, se si pensa al gran numero di persone e di famiglie che di giorno in giorno rischiano il collasso economico che metterà a repentaglio il minimo e necessario sostentamento economico.

Salvo Cona