Condividi:

(VIDEO) Paolo Ragusa e "CambiAmo Mineo": Istituire i Cas. Lavoro ai menenini. Unità e coesione anche in Consiglio comunale.

  • di admin
  • 15 ott 2019

MINEO - "Al Consiglio comunale di Mineo verra' chiesto un voto unanime e se sarà necessario saremo disposti a fare le barricate, affinchè venga tutelato il diritto non solo al lavoro, ma anche al futuro di questa comunità, di tutti i lavoratori menenini e delle famiglie di Mineo". Ad annunciarlo, nel corso di un appassionato intervento (integrale, nel video), è stato Paolo Ragusa, presidente del Circolo MCL “Don Rosario Pepe”, partecipando a un incontro pubblico sul tema "Non ci dimentichiamo dei disoccupati del CARA di Mineo!", durante il quale il gruppo consiliare di opposizione "CambiAmo Mineo" -composta dal capogruppo Giusy Infantino e da Mariella Simili, alle quali si sono aggiunti i due nuovi consiglieri comunali Mario Margarone e Alessandro Manzoni- ha illustrato una mozione già presentata in Consiglio comunale per chiedere a gran voce e con un accorato appello, rivolto all'amministrazione municipale menenina e al civico consesso, l’istituzione a Mineo dei CAS - Centri di Accoglienza Straordinaria, che la Prefettura di Catania ha già deciso di insediare nel comprensorio del Calatino-Sud Simeto. E se questa dovesse concretizzarsi, almeno in buona parte, di fatto verranno assorbiti gli ex dipendenti del CARA di Mineo. Nel corso dello stesso incontro, svoltosi lunedì pomeriggio presso lo “Shalimar” di Mineo, Paolo Ragusa ha invitato i presenti e la comunità menenina a partecipare all’attesa seduta del Consiglio comunale che si svolgerà giovedì prossimo, 17 ottobre.   Salvo Cona