Condividi:

(VIDEO) ISMU: in Italia straniero quasi 1 su 10, ma migrazioni stagnano. La crisi economica disincentiverà arrivi e incentiverà partenze. LIVE! Presentazione del XXVI Rapporto ISMU sulle migrazioni 2020.

  • di admin
  • 1 mar 2021

(VIDEO) ISMU: in Italia straniero quasi 1 su 10, ma migrazioni stagnano. La crisi economica disincentiverà arrivi e incentiverà partenze. Il XXVI Rapporto sulle migrazioni 2020.Al 1 gennaio 2020 i cittadini stranieri presenti in Italia erano presenti 5.923.000, quasi il 10% della popolazione. I residenti sono circa 5 milioni (l’85%), i regolari non iscritti in anagrafe sono 366mila, mentre gli irregolari sono poco più di mezzo milione (517mila, -8,0%, rispetto alla stessa data del 2019). Il numero di stranieri presenti è rimasto sostanzialmente invariato tra un anno e l’altro, con un calo pari a -0,7%. Lo scorso anno si è registrato un aumento degli sbarchi (34mila), dopo due anni di diminuzione (23mila nel 2018 e 11mila nel 2019). Sono calate, invece, le richieste d’asilo: 28mila nel 2020 contro le 43.783 del 2019) e in generale, secondo Ismu, le migrazioni in Italia sarebbero in “una fase di relativa stagnazione… - Per saperne di più ed approfondire l'argomento, continua a leggere la più ampia news, cliccando su integrazionemigranti.gov (fonte notizia) pubblicata il 25 febbraio 2021.