Progetto PITER: la psicologa Laura Salvatore e la sua ricetta contro la noia dannosa dei bambini

  • di Redazione Il Solidale
  • 15 mag 2020
  • Rione Sanità.2.0

Progetto PITER: la psicologa Laura Salvatore e la sua ricetta contro la noia dannosa dei bambini

NAPOLI - Come sapete la noia è un'emozione che sta investendo molti bambini in questa situazione di quarantena. La noia deriva da un distacco dell'attenzione dall'ambiente, come una specie di meccanismo di "stand by" dell'attenzione, con il subentro di "noiosi e dannosi automatismi". Ecco perché all'interno del Progetto P.I.T.E.R., nonostante le momentanee difficoltà dovute anche all'emergenza sanitaria causata dal Covid, noi tutti non abbiamo mai smesso di garantire il nostro lavoro, ben gradito ai tanti bambini del popoloso Rione Sanità e alle loro famiglie che salutano positivamente queste nostre attività, svolte da noi con impegno e dedizione, allo scopo di tenere attiva nei bambini questa meravigliosa funzione della cosìddetta "attenzione" che tiene lontana, come ho già detto, tutti quei "noiosi e dannosi automatismi". E ciò lo si fa intanto attraverso un laboratorio in webcam, in collaborazione con "DottyPelush" (materiali cognitivi) e l'Associazione 1+ nel Mondo che collaborano senza lesinare sforzi e impegno, prodigandosi nel contempo per fornire i materiali occorrenti ai tanti bambini interessati e coinvolti nel Progetto P.I.T.E.R. che, grazie a noi, li ricevono per posta. A questi "materiali cognitivi" DottyPelush, si aggiungono anche tutti quei materiali di recupero che i bambini hanno già a casa. Nella foto si vede un simpatico esempio. Un abbraccio a tutti i bimbi. Laura Salvatore (psicologa)