Ospedale di Niscemi: inaugurata la nuova unità operativa di Radiologia

  • di Redazione Il Solidale
  • 11 giu 2020
  • CRONACA

Ospedale di Niscemi: inaugurata la nuova unità operativa di Radiologia

NISCEMI - Con il recente trasferimento dei macchinari dai vecchi ai nuovi locali ospedalieri, è stata inaugurata nel seminterrato dell’Ospedale “Suor Cecilia Basarocco” di Niscemi la nuova Unità operativa di radiologia, che comprende anche i servizi della Tac, della mammografia e di ecografia, nonché le stanze dei medici, dei tecnici, di refertazione ed anche una sala d’attesa dei pazienti. Si è posto così finalmente fine ad cronico ed annoso disagio che ha sempre assillato l’ospedale di Niscemi e che ha determinato nel corso del tempo vibranti proteste, per il fatto che i pazienti ricoverati nelle unità operative del nuovo ospedale che necessitavano di radiografie, dovevano attraversare accompagnati sulle barelle o nelle sedie a rotelle sia nel periodo invernale che estivo il cortile interno a cielo aperto, per raggiungere la radiologia che era sita nei locali del piano terra del vecchio ospedale. E questo nonostante in inverno facesse freddo, piovesse e l’alta temperatura del periodo estivo. Presenti all’inaugurazione della nuova unità operativa di radiologia dell’ospedale, ora dotata di un nuovo apparecchio radiografico digitalizzato e parco macchine, il direttore generale dell’Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone, il direttore amministrativo Pietro Genovese, il sindaco Massimiliano Conti, il direttore sanitario dell’ospedale niscemese dott. Alfonso Cirrone Cipolla, il dott. Luigi Gualato responsabile della nuova Unità di radiologia ed anche assessori e consiglieri comunali. I vertici dell’Asp per l’occasione, hanno anche presentato a tutto il personale sanitario il dott. Luca Schillaci, radiologo e l’infermiera Rosa Galanti, i quali sono stati designati a prestare servizio nella nuova unità operativa di radiologia dell’ospedale di Niscemi. Il direttore generale dell’Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone  ha parlato di impegni assunti e mantenuti da parte dell’Asp di Caltanissetta per avere sia risolto l’annoso problema dell’attraversamento del cortile da parte dei pazienti e del personale sanitario per raggiungere la radiologia, che per avere unificato e dotato di nuovi macchinari e personale l’intera unità operativa. Anche il sindaco Massimiliano Conti ha ringraziato il direttore generale dell’Asp di Caltanissetta per quanto è stato fatto e dallo stesso sollecitato tante volte insieme ai consiglieri comunali della commissione sanità.   Alberto Drago