Raddusa, Presentazione della mostra Divisione Fantasma

  • di Redazione Il Solidale
  • 5 mag 2019
  • Cultura

Raddusa, Presentazione della mostra Divisione Fantasma

E’ stata inaugurata lo scorso 3 maggio 2019, e nello stesso tempo è stata presentata al pubblico presente nella sala principale del Centro Polifunzionale dedicato a “Papa Giovanni Paolo II°” la mostra fotografica dal titolo “Divisione Fantasma” con la quale viene rispolverata la storia della “Battaglia di Gela”, che fu una delle prime fasi dell’Operazione Husky, svoltasi dal 10 al 12 luglio del 1943, nel corso della quale si affrontarono gli americani della 1^ Divisione Fanteria, guidati dal Generale Allen, e le truppe dell’Asse, costituite dalla 6^ Armata della italo-tedesca “Divisione Livorno” rispettivamente guidate dal Generale Domenico Chirieleison e dal tedesco Hermann Goering. La mostra, che chiuderà i battenti il 19 maggio prossimo, è stata ideata, realizzata e curata dai noti fotografi Rosario Vicino e Tiziana Gatto con il sostegno dell’Associazione Historica XX° Secolo.

Alla cerimonia inaugurale, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Raddusa, presieduta dal sindaco prof. Giovanni Allegra, nell’occasione rappresentata dall’Assessore dott.ssa Carmela Pagana, è seguita la presentazione degli illustri ospiti effettuata dalla sig.ra Anna Di Leonforte, responsabile della Biblioteca Comunale che ha fatto gli onori di casa. La presentazione della Mostra è stata effettuata dai proff. Fabrizio Francaviglia e Manuel Luciano Santoro, dirigenti dell’Associazione Historica XX° Secolo per il Sud Italia i quali, con l’aiuto di un documentario filmato, hanno illustrato con i particolari dettagli gli avvenimenti accaduti in quell’ormai lontana “Battaglia di Gela” nel corso della quale persero la vita ben 197 giovani italiani immolatisi per opporre la massima resistenza alle truppe Statunitensi, sbarcate il giorno precedente sulle coste siciliane che insistono tra la Punta Due Rocche e la Punta Zafaglione. Le 41 fotografie esposte ricostruiscono fedelmente le vicende storiche che si svolsero nella piana di Gela tra il 10 e il 12 luglio del 1943 e che causarono la rovinosa sconfitta delle truppe dell’Asse “Divisione Livorno” e la morte dei 197 giovani soldati italiani.

Tra i numerosi presenti sono da menzionare i ragazzi di terza classe delle scuole medie di Raddusa e quelli di Castel di Iudica, accompagnati dai rispettivi insegnanti e guidati dalla stessa Preside prof.ssa Sabina Maccarrone. La conclusione dei lavori è stata seguita da un dibattito, risultato molto interessante, scaturito tra la gran parte degli studenti e i relatori che hanno presentato la Mostra. Tutti i presenti sono stati omaggiati dell’Opuscolo dal titolo “Ducezio” donato dalla Biblioteca Comunale di Raddusa e consegnato dalla responsabile sig.ra Anna Di Leonforte. Nella fotografia un momento dei lavori; da sinistra: Anna Di Leonforte, responsabile della Biblioteca Comunale di Raddusa, e a seguire, l’Assessoressa Carmela Pagana, la fotografa Tiziana Gatto, la preside delle due scuole medie Sabina Maccarrone, il fotografo Rosario Vicino, i responsabili della Associazione Historica XX° Secolo Fabrizio Francaviglia e Manuel Luciano Santoro. 

Francesco Grassia