LA SQUADRA DI PALLAVOLO DELLA BASE MILITARE DI SIGONELLA VINCE A RADDUSA LA GARA INAUGURALE DEL TORNEO FRANCESCO ASERO (8^ EDIZIONE)

  • di Redazione Il Solidale
  • 13 giu 2019
  • Sport

LA SQUADRA DI PALLAVOLO DELLA BASE MILITARE DI SIGONELLA VINCE A RADDUSA LA GARA INAUGURALE DEL TORNEO FRANCESCO ASERO (8^ EDIZIONE)

LA SQUADRA DI PALLAVOLO DELLA BASE MILITARE DI SIGONELLA VINCE A RADDUSA LA GARA INAUGURALE DEL TORNEO FRANCESCO ASERO (8^ EDIZIONE)


SIGONELLA - Il giorno 11 giugno 2019, la rappresentativa di pallavolo dell’Aeronautica Militare (AM), del 41° Stormo, dall’Aeroporto di Sigonella e dalla Direzione 11° R.M.V. si è aggiudicata la partita inaugurale del Memorial “Francesco ASERO” di pallavolo della Città di Raddusa. La manifestazione amatoriale, ideata dal presidente della A.S.D. Pallavolo “CITTA’ DEL GRANO”, è diventata negli anni un appuntamento classico, molto sentito dalla cittadinanza locale e da quella dei paesi limitrofi con oltre 300 atleti partecipanti.

 

Il “macth” tra la rappresentativa militare e quella della Città ospitante è stato avvincente, molto combattuto e con continui colpi di scena, con le due contendenti che si sono fronteggiate attirando una cornice di pubblico alquanto apprezzabile ed alla fine ha visto prevalere i ragazzi di Sigonella con il risultato di 2 set a 0 (25-19 / 25-21).
E’ noto che anche attraverso l’attività sportiva, individuale o di squadra, l’Aeronautica Militare, oltre che mantenere l’efficienza fisica del proprio personale, promuove i propri valori positivi di una competizione sana e leale che premi il merito come espressione concreta dei principi etici e morali oggetto di insegnamento nelle proprie scuole e nel proseguo delle attività all’interno dei reparti della medesima Forza Armata.

Il Comando Aeroporto di Sigonella, gerarchicamente dipendente dal Comando Squadra Aerea dell’AM per il tramite del Comando Forze Supporto e Speciali, ha il compito di fornire il supporto operativo, tecnico, logistico ed amministrativo agli Enti e Reparti rischierati e in transito sull’omonima Base Aerea, assicurando senza soluzione di continuità i servizi necessari per il sicuro ed efficace svolgimento delle attività di volo, che includono tra gli altri l’assistenza tecnica a terra, il rifornimento di carburante, il servizio meteorologico, il servizio antincendio, la disponibilità di infrastrutture ricreative ed alloggiative e ovviamente l’assistenza sanitaria garantita da un’Infermeria di Corpo. Il 41° Stormo Antisom, l’11° Reparto Manutenzione Velivoli e il 61° Gruppo Volo APR sono le principali realtà AM nazionali insistenti sul sedime e/o supportati; a questi vanno aggiunti quelli di rilievo internazionale: gli stanziali Naval Air Station U.S. Navy e NATO AGS Force ed i rischieramenti nell’ambito dell’attuale operazione EUNAVFORMED SOPHIA (di Lussemburgo, Spagna, Polonia). Nell'ambito dei servizi alla collettività, fornisce supporto di linea volo 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno, a voli militari e di Stato, nonché a quelli per il trasporto aereo sanitario di organi e di pazienti bisognosi ed in imminente pericolo di vita.

Inoltre, l’Aeroporto di Sigonella è responsabile della fornitura dei servizi traffico aereo all’interno della zona di controllo (CTR) denominata “Catania”, che comprende i cieli della Sicilia orientale e mari adiacenti, ivi compresi l’Aeroporto Militare di Sigonella e quelli civili di Catania-Fontanarossa e di Comiso (RG). Nella foto vediamo la formazione della Base Militare di Sigonella che ha vinto la gara inaugurale del torneo contro la squadra della Poilisportiva Voley Città del Grano di Raddusa.

Francesco Grassia