#OggiProtagonistiTour A BORDO DI UN TRUCK DA TORINO A PALERMO PER ILLUSTRARE OPPORTUNITA' AI GIOVANI

  • di Redazione Il Solidale
  • 26 giu 2019
  • Cronaca

#OggiProtagonistiTour A BORDO DI UN TRUCK DA TORINO A PALERMO PER ILLUSTRARE OPPORTUNITA' AI GIOVANI

Dieci tappe di un viaggio che da Torino si concluderà a Palermo, il 6 luglio. Inaugurato lo scorso 20 giugno insieme al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il "viaggio" comprende dieci appuntamenti per raccontare le opportunità messe in campo dal Governo e dall’Agenzia Nazionale per i Giovani per le nuove generazioni, per creare connessioni reali tra giovani e istituzioni, per proporre modelli positivi. #OggiProtagonistiTour, così si chiama il viaggio itinerante che si farà a bordo di un truck organizzato dall’ Agenzia Nazionale per i Giovani con il Dipartimento per le Pari Opportunità  ed il  Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. #OggiProtagonistiTour si svolge tra le ore 17.30 e le 20.30 nelle seguenti città: Torino (25 giugno), Milano (26 giugno), Padova (27 giugno), Cattolica (28 giugno), Macerata (29 giugno), L’Aquila (30 giugno), Napoli (1 luglio), Taranto (3 luglio), Catanzaro (4 luglio) e Palermo (sabato 6 luglio). All’arrivo in piazza il truck di #OggiProtagonistiTour si trasforma in uno spazio espositivo visitabile, mentre la radio dell’Agenzia nazionale per i giovani – ANG InRadio – dà voce a storie ed esperienze. Il confronto con le istituzioni e le associazioni locali avviene in una “agorà” creata in uno spazio antistante il truck. Un terzo momento, conclusivo, è all’insegna di performance artistiche e musicali di giovani talenti. Attraverso esempi e modelli positivi cui ispirarsi, il viaggio di #OggiProtagonistiTour affronta i grandi temi che ruotano attorno ai giovani e alle politiche giovanili in generale, senza perdere d’occhio il “clima” delle singole realtà locali. Prima tappa è stata Torino, martedì 25 giugno, in piazza D’Armi. E' stata l’occasione per parlare di opportunità per i giovani under 35, di progetti in corso, del bando Fermenti”, di bandi europei come il noenato Corpo Europeo di Solidarietà. Ma è stato anche l’occasione per raccontare storie e modelli positivi cui ispirarsi in riferimento all’iniziativa europea “Role Model”, nell’ambito del piano di cooperazione del programma Erasmus+ finanziato dall’Unione europea. “Vogliamo generare connessioni tra giovani, istituzioni e stakeholder –sottolinea Vincenzo Spadafora, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle Pari Opportunità e alle Politiche Giovanili–. Una recente indagine commissionata ad Ipsos sulla condizione giovanile in Italia, ci ha detto che le istituzioni sembrano idealmente vicine per intenti e valori espressi, ma lontane per linguaggio e modalità comunicative. Per questo abbiamo deciso di metterci in viaggio, per dialogare e ascoltare, per stimolare la partecipazione attiva e l’inclusione del maggior numero di giovani”. Il direttore generale dell'Agenzia Nazionale per i Giovani, Domenico De Maio, spiega che durante il tour saranno raccontate "storie positive, esempi virtuosi, "Role Model" ovvero giovani che partendo da contesti di svantaggio sono riusciti con determinazione a realizzare i propri sogni e i propri obiettivi. E l'Agenzia –sottolinea De Maio- è fortemente impegnata nel portare la concretezza dei suoi programmi europei, Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà, nei territori. Il tour -chiarisce ancora direttore generale dell'Agenzia Nazionale per i Giovani- consente quindi di valorizzare le opportunità che le istituzioni offrono ai ragazzi, basti pensare ai recenti dati della Commissione Europea che hanno testimoniato come un percorso di mobilità, scambio e volontariato, nell'ambito del programma Erasmus+, possa influire notevolmente sulla capacità per i più giovani di ricerca del lavoro".