Palermo, firmata la convenzione per il campo comunale di Torretta

  • di Redazione Il Solidale
  • 7 giu 2021
  • SOCIALE

Palermo, firmata la convenzione per il campo comunale di Torretta

È stata firmata, mercoledì 2 giugno, dal presidente del Palermo football club e dalla commissione straordinaria del comune di Torretta, sciolto per infiltrazioni mafiose, la convenzione per l'uso del locale campo comunale, attualmente in fase di ristrutturazione, a seguito del bando vinto dal club rosanero nel dicembre scorso. Per il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, presente alla firma, l'accordo tra il club palermitano e l'amministrazione di Torretta è la «dimostrazione che le cose si possono fare, e anche in tempi congrui, se tutti i soggetti coinvolti giocano lo stesso gioco con le stesse regole. Anche l'accordo già siglato dal Palermo con Libera per la promozione della legalità attraverso lo sport è un'ulteriore spinta in questa direzione». Inoltre è stato realizzato su un bene confiscato alla mafia, il nuovo campo sportivo polivalente che diventerà un punto di aggregazione per i giovani che non avevano uno spazio pubblico per le attività sportive. «Il pieno utilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata - ha sottolineato la commissione straordinaria composta dai viceprefetti Antonino Oddo e Francesco Milio e dalla dottoressa Antonietta Manzo - è stato un obiettivo prioritario, in questi mesi di gestione del comune, anche per l'alto valore sociale e civile che assume la restituzione degli stessi beni alla collettività». Il presidente della commissione Antonino Oddo commenta positivamente: «È un giorno di festa per noi, perché dopo due anni di lavoro sul territorio abbiamo avuto la possibilità di inaugurare due strutture ricreative per i giovani. Il Palermo ha dei progetti molto importanti, che prevedono, con la sussistenza di determinate condizioni, di finanziare la realizzazione di una cittadella dello sport. I giocatori verranno ad allenarsi qua e Torretta diventerà un passaggio fondamentale della crescita del Palermo». Segnali di ottimismo sono stati espressi, infine, sulle tempistiche per la conclusione dei lavori e per l'approvazione del progetto per il centro sportivo del Palermo, con la creazione degli altri campi: «Noi commissari siamo a fine mandato – conclude Oddo - a ottobre andremo via. Qualunque cosa venga presentata, nell'interesse del Palermo e della cittadinanza di Torretta, verrà esaminata e studiata nel più breve tempo possibile»… - così come riporta la news pubblicata il 3 giugno 2021 che si può continuare a leggere cliccando su interno.gov.it (fonte notizia)