Una panchina "rossa" contro violenza su donne, grazie ai ragazzi del SAI "Vizzini MSNA" di Mineo

  • di Redazione Il Solidale
  • 23 nov 2021
  • SOCIALE

Una panchina "rossa" contro violenza su donne, grazie ai ragazzi del SAI "Vizzini MSNA" di Mineo
(Salvo Cona) MINEO. In città, per la prima volta, c'è una panchina rossa per accendere i riflettori su un tema delicato come la "violenza sulle donne". E’ stata realizzata all’interno della villa comunale, dai ragazzi beneficiari del centro di accoglienza SAI progetto “Vizzini MSNA” di Mineo con un obiettivo ben preciso: sensibilizzare la cittadinanza in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Adesso si attende solo l’inaugurazione ufficiale che sarà a cura dell'amministrazione municipale menenina, in particolare dell'assessore comunale alle Pari opportunità di Mineo, Giovanna d'Amplo.
L'iniziativa vuole essere un messaggio sociale per mantenere l’attenzione sul fenomeno e fare in modo che possa uscire dai confini domestici, dove viene vissuto come un problema individuale. La panchina assume il valore di monito contro i femminicidi e allo stesso tempo simboleggia la forza resiliente delle donne. Non a caso la panchina rossa è un emblema e un segno tangibile, ormai riconosciuto da tutti, della lotta contro la violenza sulle donne, senza distinzioni di razze o religione. Da solo però non basta, perché la violenza non ha scuse e l’unico modo per fermarla è chiedere aiuto e denunciare rivolgendosi alle forze dell’ordine o ai centri antiviolenza presenti sul nostro territorio.
“Con questa panchina rossa –dichiara la dottoressa Mariella Simili, coordinatrice della struttura di accoglienza gestita dalle cooperative sociali ‘Opera Prossima’ e 'San Francesco’- vogliamo ricordare le donne vittime di violenza e dare forza al messaggio del contrasto alla violenza contro le donne, in favore di una cultura di parità.”
“Simao certi che la realizzazione della panchina rossa –spiega la dottoressa Giusi Infantino che presiede la cooperativa ‘Opera Prossima’ s.c.s.- ha lo scopo di trasmettere il senso di protezione e attenzione verso tutte le donne."