CALTAGIRONE, CONVEGNO INTERNAZIONALE CENTENARIO DELL’APPELLO AI LIBERI E FORTI, PRESENTI I DIRIGENTI DI MCL REGIONALE E IL PRESIDENTE NAZIONALE COSTALLI

  • di Redazione Il Solidale
  • 14 giu 2019
  • Cronaca

CALTAGIRONE, CONVEGNO INTERNAZIONALE CENTENARIO DELL’APPELLO AI LIBERI E FORTI, PRESENTI I DIRIGENTI DI MCL REGIONALE E IL PRESIDENTE NAZIONALE COSTALLI

Il 15 giugno l’intervento di Carlo Costalli su Lavoro e Cooperazione

 

Dal 14 al 16 giugno 2019 la città di Caltagirone ospiterà il Convegno Internazionale dal titolo “L’attualità di un impegno nuovo” organizzato, in occasione del centenario dell’Appello ai Liberi e Forti, dalla Diocesi di Caltagirone, dal Comune di Caltagirone e dalla Regione Siciliana.

Il tema conduttore sarà la riaffermazione dei 12 punti che costituivano il programma del Partito Popolare Italiano, e che saranno riproposti sotto forma di 12 sessioni tematiche che rappresenteranno la mappa concettuale su cui i partecipanti del convegno dialogheranno nella tre giorni di convegno.

In particolare, proprio in occasione della sessione “Lavoro e cooperazione”, prevista per il 15 giugno mattina, interverrà il Presidente Nazionale di MCL, Carlo Costalli.

L’MCL Sicilia sarà presente con i dirigenti regionali e in coincidenza con l’evento, a latere dello stesso il presidente di MCL Sicilia, Fortunato Romano, ha convocato l’esecutivo regionale.

«Convochiamo l’esecutivo per dare sostegno a questa iniziativa che in nome di Don Sturzo riunisce i leader del mondo cattolico italiano, per riformulare una proposta nuova di popolarismo sturziano, per rinnovare e ricucire la società che ha perso l’orientamento. Ci auguriamo che a questa iniziativa possano seguire altre manifestazioni in cui i cattolici organizzati e i laici impegnati possano ritrovare il senso dello stare insieme e la voglia di rilanciare una proposta sociale e politica che guardi ai giovani e al futuro del Paese! » sottolinea Fortunato Romano, Presidente di MCL Sicilia.