Raddusa. Oggi, lunedì 19, festa del Patrono "San Giuseppe", fra culto, fede e tradizione

  • di Redazione Il Solidale
  • 19 set 2022
  • CRONACA

Raddusa. Oggi, lunedì 19, festa del Patrono "San Giuseppe", fra culto, fede e tradizione
(Salvo Cona) RADDUSA. Anche oggi, lunedì 19 settembre, Raddusa è in festa per il suo Patrono, San Giuseppe. I festeggiamenti hanno avuto inizio lunedì 12 settembre e come da tradizione si concluderanno il 19, come da ricorrenza annuale. 
Dopo la celebrazione serale di ringraziamento per i preziosi "doni della terra", la vigilia della festa è stata caratterizzata dall'attesa e sentita processione della reliquia che, portata a spalla dai portantini (nella foto con il parroco Don Mauro Ciurca), è partita dalla chiesa dell’Immacolata Concezione per poi raggiungere la chiesa di San Giuseppe. Qui, lunedì 19 settembre, dopo la celebrazione delle messe mattutine, a mezzogiorno c'è la Traslazione del simulacro del santo Patrono che partendo dalla chiesa di San Giuseppe (dopo aver percorso piazza San Giuseppe, via Mazzini, via G. Di Gregorio, via Mazzuca, via San Francesco, via Prestianni, via Catania, via Paolo Borsellino) giungerà nella chiesa dell'Immacolata Concezione, dove alle ore 18 si terrà la celebrazione di una santa messa alla quale parteciperanno le Autorità civili e militari e dove, alle ore 19, partirà la solenne Processione del Simulacro di San Giuseppe per le vie della città: dalla chiesa dell'Immacolata, si snoderà per le vie Catania, Manzoni, Moschetti, Nazario Sauro, Francesco Sollima, Macchiavelli, Garibaldi, Cavour, Prestianni, Rindone, Regina Margherita, piazza Umberto I, Roma, Francesco Crispi, Dante, Macchiavelli, piazza del Bersagliere dove è poi previsto uno spettacolo pirotenico.
Per quanto riguarda gli eventi che hanno caratterizzato questi giorni di festa, i raddusani hanno assistito sabato 17 sera all’intrattenimento di "Sand Art" a cura di Stefania Bruno, a cui seguiva il concerto dei White Roots; mentre ieri pomeriggio, domenica 18, il pubblico è stato piacevolmente intrattenuto dalla sfilata di moda "Gold sea Fashion". Invece, oggi (lunedì 19 settembre) si potrà assistere ed applaudire il gruppo dei 'Bellamorèa' che stasera, dalle ore 21.30, in piazza Umberto I si esibiranno in un concerto che registrerà la presenza, come gradito ospite, di Mario Incudine. 
La banda musicale è quella dell'Associazione 'Amici della Musica' "Giuseppe Allegra" di Raddusa; le luminarie artistiche sono a cura della ditta Eredi Formaggio Giuseppe e i fuochi di artificio sono a cura dell'Arte pirotecnica dei fratelli Trebbia.
Il Comitato organizzatore della festa dedicata a San Giuseppe fa sapere che i festeggiamenti sono stati resi possibili grazie al generoso contributo dei raddusani, dei vari sponsor e dell’amministrazione comunale. Ciò per sottolineare che nonostante la ben nota situazione economica in cui versano famiglie, aziende e Comune, la comunità si è mobilitata per far sì che la festa si svolgesse. Ed è stata una esperienza fortissima che ha legato, come sempre, tutti i fedeli raddusani al grido 'Viva u Patriarca... San Giuseppe' .