Bando, Riqualificazione sismica immobili di stato

  • di Redazione Il Solidale
  • 12 apr 2019
  • Cronaca

Bando, Riqualificazione sismica immobili di stato

L’importo complessivo dei servizi a gara è di 2.675.011,20 e la scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il 20 maggio 2019 alle 12.00.

 

Nell’ambito del piano di riqualificazione sismica degli immobili di proprietà dello Stato, è stato pubblicato un bando di gara che ha come oggetto l’affidamento delle indagini per la vulnerabilità sismica, degli audit energetici, dei rilievi tecnici in modalità BIM e dei progetti di fattibilità tecnico-economica (PFTE) per tre immobili a Roma che ospitano uffici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Ministero dello Sviluppo Economico e della Prefettura di Roma, nel quartiere EUR.

Oggetto delle gare sono le indagini di vulnerabilità sismica ed energetica (audit), i progetti di fattibilità tecnico ed economica (PFTE), e in alcuni casi la progettazione definitiva ed esecutiva in modalità BIM (Building Information Modeling), metodo che consente di integrare in un unico modello i dati architettonici, strutturali e gestionali utili alla progettazione e ai successivi interventi di riqualificazione e manutenzione degli immobili.

Sono stati già sottoscritti i contratti di affidamento per due gare relative a 3 lotti in Trentino Alto Adige e per una gara composta da 1 lotto in Sicilia. Si tratta dell’Edificio Castelletto del Commissariato di Governo di Bolzano – Parco Ducale, dell’ex Casa Cantoniera a Lana d’Adige e delle ex Carceri Giudiziarie di Rovereto per i quali sono in corso i servizi di indagine sismica e energetica con PFTE previsti dai bandi e di un edificio della Caserma Mazzaglia di Messina per la quale sono in corso la progettazione definitiva ed esecutiva.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul piano di riqualificazione sismica, sulle gare e sulle attività in corso sono disponibili in una sezione dedicata su www.agenziademanio.it.

Redazione