Contributi 100% fondo perduto, Realizzare impianti di compostaggio per i Comuni e ARO siciliani

  • di Redazione Il Solidale
  • 14 apr 2019
  • Cronaca

Contributi 100% fondo perduto, Realizzare impianti di compostaggio per i Comuni e ARO siciliani

Le istanze per i contributi dell’ azione 6.1.1 , corredate della prescritta documentazione, andranno presentate a mezzo PEC ai competenti uffici del Dipartimento Acqua e Rifiuti entro l’11 giugno 2019.

 

 

E' stato pubblicato sulla GURS  del 12/04/2019 il bando relativo all'Azione 6.1.1 del PO FESR Sicilia  dal titolo "Realizzare le azioni previste nei piani di prevenzione e promuovere fa diffusione di pratiche di compostaggio domestico e di comunità", avviso pubblico per la concessione di agevolazioni in favore di Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (Ambiti di Raccolta Ottimali), per il sostegno alle attività di compostaggio di prossimità dei rifiuti organici. Ricordiamo che la bozza del bando era stata pubblicata a settembre 2018.

La dotazione finanziaria del presente avviso è pari a 16.104.160,16 euro, alla quale però la Regione Sicilia potrà integrate altri fodi mediante eventuali dotazioni aggiuntive al fine di aumentarel'efficacia dell'Intervento finanziario,tramite apposito provvedimento.

L'azione 6.1.1 prevede un contributo finanziario in conto capitale pari al 100% dei costi totali ammissibili.
II contributo concedibile per ciascun Ente beneficiario, non deve superare, indipendentemente dal numero di impianti oggetto dell'istanza i seguenti limiti, parametrati alla dimensione demografica dell'Ente beneficiario, misurata quale ma delle popolazioni di ogni comune associato:

  • 350.000,00 fino a 5 mila abitanti;
  • 800.000,00 fino a 25 mila abitanti;
  • 1.200.000,00 fino a 100 mila abitanti;
  • 1.500.000,00 oltre 100 mila abitanti.

Il contributo concedibile, per singolo impianto, non può superare l'importo di 220.000,00 con apparecchiature elettromeccaniche (fino a 130 tonnellate) e di 180.000,00 nel caso di impianti statici
(fino a 80 tonnellate).

Scarica il bando

Redazione