Migranti, qual è la posizione della Cei?

  • di Redazione Il Solidale
  • 2 giu 2019
  • Cronaca

Migranti, qual è la posizione della Cei?

Don Ivan Maffeis, portavoce della Cei, sintetizza in questi termini all'AdnKronos la posizione della Chiesa italiana dopo che il vicepremier Matteo Salvini ha fatto sapere che una parte dei migranti a bordo della Marina diretta a Genova sarà accolta in altri 5 Paesi europei mentre tutti gli altri saranno ospitati dalla Chiesa italiana.

Gli immigrati arriveranno certamente domenica a Genova, si tratterà quindi di procedere all'identificazione, di realizzare una prima accoglienza. Ecco perché don Maffeis osserva: "Al momento è impossibile dire esattamente dove andranno. Si tratta di capire quanti sono, quanti andranno negli altri Paesi europei, se ci sono minori o meno, se non sono accompagnati". Di certo, sottolinea, "si vuole lavorare in maniera tale da non trasformare l'accoglienza nel solito rito mediatico" come, ad esempio, era avvenuto nel caso della Diciotti. La Chiesa italiana, per dirla con il portavoce della Cei, "ha offerto la sua disponibilità offrendo la rete di Caritas italiana".

Redazione