Migranti, dalla Germania 1.200 in Italia in 6 mesi.

  • di Redazione Il Solidale
  • 17 giu 2019
  • CRONACA

Migranti, dalla Germania 1.200 in Italia in 6 mesi.

nel primo trimestre del 2019 sono state 4.602 le richieste di trasferire profughi in Italia, il 33% del totale fatte arrivare a tutti i partner Ue

 

In sei mesi la Germania ha mandato in Italia quasi 1.200 profughi via aereo. Trasferimenti che avvengono a ritmo regolare: sono stati 1.114 solo tra novembre e marzo. Sono i dati forniti da 'Repubblica' che oggi apre il quotidiano con un'inchiesta intitolata "Porti chiusi aeroporti aperti, la beffa tedesca", che sottolinea come lamancata firma dell'Italia all'intesa con la Germania sui 'dublinanti', i migranti cioè che secondo le regole Ue dovrebbero essere trasferiti nei Paesi di primo approdo, abbia finito per penalizzare Roma.

L'inchiesta mette inoltre a confronto i dati con quelli della Grecia di Tsipras che ha firmato l'accordo con Berlino. Sempre secondo i dati del ministero dell'Interno tedesco, il quotidiano spiega che tra gennaio e marzo, a fronte di 557 trasferimenti all'Italia, verso la Grecia ne sono avvenuti 4.

Si trova - intanto - ancora ad una quindicina di miglia da Lampedusa la Sea Watch 3: la nave della ong tedesca continua a mantenersi al limite delle acque territoriali italiane in attesa di poter sbarcare i migranti soccorsi martedì scorso a 47 miglia dalle coste libiche. A bordo della nave, dopo lo sbarco autorizzato ieri dal Viminale di 10 migranti, restano 43 persone, tra cui tre minori di cui uno con meno di 12 anni. Ieri mattina il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha firmato il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque italiane, come previsto dal nuovo decreto sicurezza. Provvedimento che in serata è stata controfirmato dai ministri della Difesa e dei Trasporti, Trenta e Toninelli.

Redazione