"Andrà tutto Bene" anche per gli ospiti dello Sprar di Mineo, uniti e solidali con gli italiani

  • di Redazione Il Solidale
  • 15 mar 2020
  • Migrantes.2.0

"Andrà tutto Bene" anche per gli ospiti dello Sprar di Mineo, uniti e solidali con gli italiani

RADDUSA – L’Italia solidale si affaccia ai balconi! E anche nel Calatino-Sud Simeto si moltiplicano le iniziative per incoraggiare a stare tranquilli, in questi giorni di preoccupante emergenza Covid-19. Anche i giovani ospiti dello Sprar di Mineo hanno deciso di volersi stringere ai raddusani e agli italiani. Insieme ai loro educatori, allo scopo di incitare tutti alla fiducia ed alla speranza, i ragazzi dello Sprar hanno realizzato un bellissimo arcobaleno, quale simbolo di positività che unisce idealmente bambini, ragazzi e adulti di tutta Italia, in un incoraggiamento comune che deve aiutarci a sconfiggere idealmente la paura destata da questo Coronavirus. Su questo momento creativo e di speranza che ha coinvolto i giovani ospiti dello Sprar di Mineo, felici di aver realizzato ed esposto nel proprio balcone anche la loro speranza, gli stessi fanno sapere: Abbiamo fatto con le nostre mani... il nostro arcobaleno..., perché vogliamo unirci ai menenini e agli italiani, senza confini e senza colore di pelle, per incoraggiarci a vicenda che “Andrà tutto Bene” .    Salvo Cona