Solidarietà alla capogruppo Giusy Infantino da tutto il gruppo consiliare “CambiAmo Mineo”

  • di Redazione Il Solidale
  • 23 nov 2020
  • CRONACA

Solidarietà alla capogruppo Giusy Infantino da tutto il gruppo consiliare “CambiAmo Mineo”

MINEO - "Alla capogruppo di 'CambiAmo Mineo' va tutta la solidarietà del Gruppo consiliare e del Movimento politico, ai quali certamente si uniscono tutti i cittadini rispettosi delle regole di convivenza civile e sensibili ai diritti dei più deboli, come le persone diversamente abili". E' quanto si legge nel comunicato stampa diramato nella giornata di oggi dallo stesso gruppo consiliare con cui informa la cittadinanza menenina che “lo scorso giovedi 19 Novembre, il consigliere comunale Giusy Infantino ha denunciato sui social il comportamento certamente deprecabile di alcuni automobilisti che hanno parcheggiato i loro mezzi davanti al portone dell'ingresso posteriore del plesso scolastico 'Luigi Capuana', sbarrando l'accesso a scuola ed occupando perfino lo stallo destinato alla sosta dei disabili”. Nello stesso comunicato stampa si legge anche che "tra queste autovetture" ci sarebbe stata “anche quella dell'assessore comunale Cinzia Sinatra che, dopo la pubblicazione del post su facebook", invece di fare ammenda e "chiedere scusa”, avrebbe fatto partire “aggressioni verbali nei confronti di Giusy Infantino, rea di aver denunciato -come peraltro le capita di fare spesso- disfunzioni, negligenze ed atti di inciviltà”. Sulla scorta di quanto dunque accaduto, nel loro comunicato stampa, il gruppo consiliare CambiAmo Mineo “consiglia all’assessore Sinatra di rassegnare con umiltà le proprie dimissioni”, chiedendosi pubblicamente “però, in tutto questo, il primo cittadino di Mineo da quale parte sta? E' vicino a chi chiede il rispetto delle regole oppure sostiene chi predica bene e razzola male? Mineo -conclude il comunicato stampa del gruppo consiliare 'CambiAmo Mineo'- ha bisogno di amministratori che diano il buon esempio”.   Salvo Cona