INTERSOS e UNHCR, realizzano programma di empowerment e di capacity building

  • di Redazione Il Solidale
  • 15 mag 2019
  • Cronaca

INTERSOS e UNHCR, realizzano programma di empowerment e di capacity building

E' pubblico l’esito del Bando 2019 di PartecipAzione – Azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati, un programma di capacity building ed empowermentrealizzato da INTERSOS in partenariato con UNHCR, che ha l’obiettivo di promuovere la protezione e la partecipazione attiva dei rifugiati alla vita economica, sociale e culturale in Italia.

 

 

Anche quest’anno, il lancio di PartecipAzione - nelle 11 regioni target del Programma 2019 (Sicilia, Calabria, Puglia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Lombardia, Lazio, Campania, Sardegna e Toscana) - ha avuto una risposta straordinaria: 116 organizzazioni, neocostituite o già radicate sul territorio, hanno inviato la loro candidatura. Di queste, 24 non hanno superato la prima fase di selezione rispetto ai criteri di ammissibilità e idoneità, come indicati al punto 3.2 delle Linee Guida del Bando (i.e. invio della proposta oltre i termini di scadenza e/o incompleta)

Le 92 proposte eleggibili sono state valutate individualmente da un Comitato di Selezione composto da  6 membri (2 UNHCR, 2 INTERSOS e 2 membri esterni di Open Society Foundation e Enel Cuore).

Dal processo di selezione sono state individuate 16 organizzazioni che avranno accesso alle fasi successive del Programma.

      

LISTA ASSOCIAZIONI SELEZIONATE :

AFRICA UNITA

AIIMS

ARCI DJIGUYA

BERBERE’

BLITZ

CAROVANA SMI

COOP. SIAMO

CRESCI CON NOI

DONNE AFRICA SUB SAHARIANA E II GENERAZIONE

IRPINIA ALTRUISTA

KALIFOO GROUND

LESBICHE SENZA FRONTIERE

NEXT

PETTIROSSO

TOBILI’

UNIRE

 

In questi primi mesi del Programma, abbiamo condotto una mappatura delle associazioni di rifugiati attive sui territori delle 11 regioni target, dalla quale sono emerse realtà davvero interessanti.

Inoltre, abbiamo organizzato 10 incontri informativi regionali, tra l’11 marzo e l’8 aprile, per presentare il Programma alle associazioni e agli stakeholders presenti sui territori, coinvolgendo le seguenti città: Bari, Cagliari, Catania, Lecce, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino. 215 sono stati i partecipanti a questi incontri, e numerose le persone che abbiamo incontrato in molte altre occasioni per condividere l’iniziativa nei diversi territori. Il Bando, pubblicato sul sito di PartecipAzione, è stato diffuso anche attraverso i portali dei Comuni e delle Regioni coinvolti, e attraverso siti di settore.

Alle organizzazioni che sono state selezionate, il Programma offre:

·         Un percorso di formazione, articolato in 4 moduli da giugno a ottobre 2019, volto a rafforzare le loro competenze in diversi ambiti, quali: scrittura e gestione di progetti, fundraising, comunicazione e public speaking, protezione dei rifugiati. Alla fine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

·         Un supporto economico per la realizzazione dei progetti selezionati, il cui importo può variare da 5.000 e 8.000 euro a seconda della proposta progettuale e delle capacità specifiche dell’organizzazione proponente.

·         Accompagnamento individualizzato nella realizzazione dei progetti.

·         La possibilità di partecipare ad un evento di networking a livello nazionale, per scambiare pratiche, stimolare collaborazioni con le altre organizzazioni che hanno partecipato al Programma e consolidare reti.

Le organizzazioni selezionate saranno contattate per i passi successivi che includono la firma del Memorandum d’Intesa e l’avvio dei progetti. Il calendario con le date della formazione sarà condiviso a breve sul sito e via email.

Cogliamo l'opportunità per invitarvi tutti a fare parte della Community online di Partecipazione per scambiare informazioni utili su eventi, opportunità di training e notizie di altri finanziamenti. L’intento è quello di mettere in comunicazione associazioni che lavorano nello stesso ambito, per permettere lo scambio di.esperienze positive di integrazione.  Iscrivetevi a questo link: https://www.facebook.com/groups/709353276133781/  

Redazione